Correzione di bozze

correzione di bozze

Come correttore di bozze analizzo e correggo tutti gli aspetti formali di un testo: regole ortografiche, grammaticali, sintattiche e del periodo, punteggiatura, regole redazionali e tipografiche. La correzione prevede anche la verifica della coerenza delle scelte stilistiche e redazionali e la correttezza e coerenza formale dei dati. L’attenzione è concentrata sul testo perché risulti formalmente ineccepibile.

Il documento deve essere impaginato in cartelle editoriali standard (1800 battute) con un editor di testo, in genere Microsoft Word. Per quanto riguarda il carattere si consiglia l’uso di un font “classico” tipo Garamond, Times New Roman, Palatino Linotype, Cambria della dimensione di 12 punti.

Per creare una cartella editoriale basta seguire le seguenti indicazioni.

Nella finestra di dialogo Paragrafo bisogna impostare gli elementi che seguono lasciando invece in modalità predefinita il resto:

Generale > allineamento: giustificato
Spaziatura > Interlinea: esatta, valore: 22 punti
Selezionare la casella ‘Non aggiungere spazio tra i paragrafi dello stesso stile’.

I margini vanno modificati dalla finestra di dialogo Imposta pagina (dal menu layout di pagina) come segue:

Superiore: 3 cm
Inferiore: 3 cm
Destro: 2,4 cm
Sinistro: 2,4 cm.

Per preventivi e info sull’impaginazione e l’invio dei documenti scrivi a info@historiaeantiquae.com

Booking.com